Tutti in attesa della FED, ma per oggi ringraziamo Draghi!

Hong Kong e Shanghai chiudono la seduta positivamente, ma l'Europa parte con indici azionari diffusamente negative, anche se mancano per ora vere pressioni ribassiste a parte il -3% di Stm dopo il profit warning di Siltronic.

Sul Fronte geopolitico tutto il mondo è in attesa del meeting di fine mese fra Trump e Xi a Osaka, ma nella notte si sono intensificate le tensioni fra Iran e Usa, probabile causa di questa negatività di prima mattina.

Tuttavia la vera attenzione di questi giorni sarà tutta sul Fomc della Fed al via da oggi e con il comunicato stampa domani sera nel quale non ci attendiamo un taglio dei tassi, ma un discorso molto accomodante con un' apertura ad un taglio già dalla prossima riunione.

In attesa della Fed, è appena partita la nuova conferenza di Draghi a Sintra " Interest-rate cut remain a part of ecb tools...if outlook doesn't improve additional stimuls needed". Riteniamo che un nuovo QE sia sempre più vicino e quindi rimanere pro risk!

Sul FtseMib:

 Sottoscrivi un abbonamento Premium ed Effettua il log-in

 o registrati FREE per continuare a leggere per due settimane...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *