Category Archives: News e non solo

Attenzione alla May!

Dopo la seduta estremamente volatile di ieri, la giornata odierna sta per chiudersi con diffusi segnali positivi grazie anche alle ultime news della May, che ha aperto la possibilità ad un nuovo referendum inglese.

Giornata di dividendi!

Ricordiamo che nella seduta odierna sono stati staccati -sull’Italia- molti importanti dividendi, di seguito potete trovare l’elenco completo (fonte borsa italiana):

Ichimoku: quali titoli up sullo Stoxx50 e sul FtseMib

La seduta odierna sta per chiudere semi flat, ma con alcune indicazioni intermarket interessanti: sebbene il DollaroYuan sia tornato a svalutarsi (segnale ancora di tensione geopolitica), abbiamo buoni segnali dal Vix ritornato a quota 15, dall’Iron Ore ai massimi a cinque anni e dal petrolio Wti che sta per chiudere con il migliore guadagno settimanale da metà febbraio. Proprio sul petrolio ricordiamo che questo week end ci sarà l’importante meeting… Read Article →

Breaking News: Buone le aste sui Btp

Sono appena stati pubblicati i dati sulle aste odierne dei Btp (scadenza 2022, 2026, 2049) e consideriamo le richieste più che soddisfacenti! Sono stati collocati 180mld (stesso ammontare collocato nello maggio del 2018) con prezzi di emissione allineati al bid del mercato secondario e quindi valutiamo queste aste positivamente con impatti “readacross” positivi anche per l’indice azionario italiano (con ottica di brevissimo). Molto interessante inoltre il grafico del rendimento sul… Read Article →

Dazi Usa alla Cina: Bluff o Game Changer

Ci siamo quasi, domattina alle ore 06.01 italiane scatteranno i dazi imposti da Trump su 200 mld di beni, dazi che aumenteranno dal 10% al 25%. 200 mld non sono ad onor del vero una cifra importante, ma Trump ha velatamente abbozzato la possibilità di alzare i dazi su tutte le merci importante dalla Cina (500mld) e questo sì sarebbe veramente un disastro globale! La Cina ha risposto dicendo che… Read Article →

Breaking News: ABB su Fineco

Unicredit ha lanciato un ABB su Fineco per il 17% delle azioni, lock up 120 giorni. Vista la forte perdita odierna, pensiamo che lo sconto dell’ABB sia già prezzato quindi, per chi può suggeriamo di partecipare all’ABB. Prezzo offerto: asta in corso.

Segnali negativi di breve confermati

Dopo le incertezze della mattina, la seduta odierna ha preso una chiara tendenza negativa a causa sempre del Cina-Usa trade (un accordo a breve pare sempre più improbabile) e di alcune trimestrali non entusiasmanti, Intesa per citarne una. Vediamo quindi i dati pricipali di Intesa: Net Q1 a 1.05 bn e Nii a 1756 sono stati sopra alle attese, ma le commissioni sotto alle attese e le parole di Messina… Read Article →

Breaking News: risultati di Fca

Fiat ha appena pubblicato i risultati trimestrali e a prima vista sembrerebbero negativi: Ebit primo trimestre a 1.07bn sotto le attese di 1.46bn. In realtà la guidance (6.7bn di Ebit) è stata confermata, la società assorbe meno cassa di quello che gli analisti si attendevano e quindi i risultati non ci paiono affatto male! Attendiamo la conf. per avere ulteriori indicazioni, ma riteniamo che la società sia da riavere in… Read Article →

In attesa di Fiat e dei Nonfarm Payrolls

Il mercati finanziari finanziari europei partono quest’oggi leggermente positivi (ricordiamo che le borse di Tokyo e Shanghai sono ancora chiuse) grazie anche ai buoni risultati di Adidas che segue le buone trimestrali di Axa, Basf Geberit e Worldplay. Sull’Italia invece quest’oggi avremo i risultati trimestrali di Fca, previsti in pubblicazione verso l’ora di pranzo, con conferenza alle ore 14. Ricordiamo inoltre che alle ore 14.30 avremo l’importante dato sull’occupazione Usa… Read Article →

Mercati azionari ancora laterali

Gli ultimi dati economici europei stanno dando timidi segnali di miglioramento, Italia compresa (uscita, con l’ultimo dato sul Gdp, dalla recessione tecnica). Tuttavia i mercati azionari restano di brevissimo senza tendenza: quest’oggi sul FtseMib abbiamo avuto una forte volatilità solo nella prima ora di contrattazioni e poi il mercato è rimasto all’interno del range della prima ora, segno che non vi è volontà per ora di intraprendere una nuova e… Read Article →