La gestione di portafoglio del WDI

La gestione di portafoglio del WDI

1 1243

E’ sempre emozionante dare vita ad un nuovo portafoglio di investimenti, soprattutto quando si ha la possibilità di investire in tutto il mondo a 360°, su tutti gli asset possibili (azionario, obbligazionario, commodities e valute), sia con la modalità long che short e, soprattutto, potendo applicare strategie innovative.

L’unica categoria di strumenti finanziari che permette questa flessibilità sono gli ETF (a cui aggiungeremo anche ETC ed ETN): utilizzeremo esclusivamente gli ETF quotati sulla Borsa Italiana, quindi facilmente negoziabili con un computer, tablet o smartphone attraverso tutti i broker online, oppure recandosi presso il proprio sportello bancario.

Gli obiettivi di rendimento/rischio hanno un orizzonte temporale di medio/lungo termine in quanto le analisi e i segnali operativi verranno valutati settimanalmente. Abbiamo già provato statisticamente che timeframe inferiori sarebbero soggetti inutilmente ai rumori del mercato, in particolare nei momenti di alta volatilità, rispetto alle strategie che verranno adottate.

Quanto scritto finora è solo il preludio alla presentazione ufficiale del nostro nuovo PORTAFOGLIO WORLD DYNAMIC INDEX, che ha l’obiettivo di ottenere i migliori rendimenti mantenendo controllata una rischiosità definita.

Più precisamente, le perfomance possono essere generate da una buona selezione degli ETF da inserire in portafoglio, unitamente ad una appropriata attività di copertura quando necessaria.

La volatilità del portafoglio, invece, viene controllata sempre tramite un’adeguata diversificazione che elimini i rischi specifici, ma soprattutto grazie ad una particolare strategia di investimento chiamata “Risk Parity”.

 

wdi 1

 

 

Leggi la successiva seconda parte dell’articolo…

Author Image
Trader privato e libero professionista, modenese, laureato a pieni voti in Economia e Commercio, è socio AIAF ed è stato socio SIAT, si occupa di mercati finanziari da quasi 20 anni. Ha lavorato in EPTA SIM, con incarichi nella divisione “Eptatrading” dedicata al trading online, e in PRIVATE & CONSULTING SIM come membro del Team di consulenza. Attualmente si dedica esclusivamente alla negoziazione per conto proprio di futures italiani ed esteri, con strategie discrezionali e quantitative. Organizza periodicamente corsi di formazione, anche in collaborazione con i principali broker online, ed è stato più volte relatore sia all’ITFORUM di Rimini che al TOL EXPO di Borsa Italiana. Nel 2011 ha partecipato alla prima edizione della “Notte bianca del trading” durante il TFFORUM di Taranto, operando nelle ore notturne sui mercati americani ed asiatici. Ha pubblicato i libri “Trading intraday sul Future S&P/MIB” (Experta, 2004), “Il trading con la Tick Distribution” (Tradinglibrary, 2009) ed è coautore della “Guida Forex 2012” (Editrice Le Fonti, 2011). Interviene spesso nelle trasmissioni televisive sul canale finanziario ClassCNBC e pubblica articoli per varie testate giornalistiche, tra cui la newsletter ITForum.

1 COMMENT

Leave a Reply