News

0 40

Elezioni in Germania e tensioni tra Corea del Nord e Stati Uniti. Questi i temi caldi che potrebbero riportare un po’ di instabilità sui mercati. Nel dubbio i modelli attendono una correzione per comprare. Sui mini futures liquidiamo invece in gain Generali.

1) MINI FUTURES: 

Qui potete scaricare le posizioni e il track record NAV_TrackRecordMinifutures

 

2) TURBO:

Qui potete scaricare le posizioni ed il track record NAV_TrackRecordTurbo

 

 

3) INVESTMENT CERTIFICATES:

Qui l’orizzonte temporale è di medio – lungo periodo sfruttando il trend primario del mercato e dovrete essere pazienti. Ci sono posizioni che sono state aperte molto prima della partenza della rubrica e che non riportiamo perché sarebbe impossibile allinearsi. Dobbiamo attendere con calma qualche settimana che il portafoglio si completi dando segnali di uscita dalle vecchie posizioni in guadagno (che non riportiamo perché risalgono a prima della partenza della rubrica) e ne diano di nuovi.. 

 

 

 

 

AVVERTENZA:

Le informazioni, le analisi e strategie operative e il materiale informativo e promozionale quivi disponibili sono redatti in completa autonomia da ICE Market Partners LLP (ICEMP) e sono finalizzati a fornire un servizio di robo-advisor (consulenza ad incertam personam) per la promozione di tre diversi portafogli modello creati da ICEMP e basati rispettivamente su: 1) strategie di breve termine su Mini Futures, 2) strategie giornaliere sui Turbo, e 3) strategie di medio termine su Investment Certificate. 

Tale servizio non costituisce offerta al pubblico di strumenti finanziari e, pertanto, qualsiasi decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico del potenziale investitore.

BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità in relazione al servizio fornito da ICEMP e ICEMP declina ogni responsabilità in merito a operazioni effettuate dai clienti sulla base delle informazioni, analisi e strategie operative e materiale informativo e promozionale quivi pubblicati.

 

 

0 44
Eccoci qua a preparare l’operatività per la settimana entrante sul portafoglio robot-investing. I mercati finanziari nel pre elezioni tedesche sono stati pimpanti e sono andati oltre e aspettative di breve allungando sulla rottura delle resistenze. Noi approfittiamo per liquidare in

Si deve essere loggati per vedere questo contenuto. Effettuare Login per accedere. 

0 46
by Luigi Piva   Portfolio USA Anche il portfolio USA rimane stabile, la performance complessiva è sicuramente soddisfacente. Non ci sono titoli vicini allo stop loss e anche qui preferiamo NON prendere profitto. Il portfolio sicuramente beneficia del movimento su

Si deve essere loggati per vedere questo contenuto. Effettuare Login per accedere. 

0 26

A una settimana dalla fine del terzo trimestre dell’anno, i risultati del Portafoglio Italia rimangono decisamente positivi. Il Ftse Mib ha superato l’area di 22.200 punti (al close di mercoledì 20 settembre): l’indice delle blue chip italiane porta così il guadagno al +17,12% da inizio anno. Molto meglio, in parte grazie ai dividendi, si stanno comportando i nostri portafogli costruiti con le metodologie di Michael O’Higgins. Il migliore resta il Portafoglio PPP costituito da un solo titolo, che quest’anno è Banco Bpm: il nuovo gruppo, nato dall’aggregazione di Banco Popolare e Bpm, da inizio anno, segna un +43,11 per cento. A seguire il paniere dei “5 dogs” con un +19,81% e quello dei “10 dogs”, +17,59 per cento. FinecoBank è il miglior titolo del portafoglio con un +45,09%, seguito da Banco Bpm, da Intesa SanPaolo (+28,83%) e da Azimut (+21,87%).

I 10 titoli del Portafoglio Italia 2017 – in ordine crescente di prezzo – sono: Unipolsai, Banco Bpm, Intesa Sanpaolo, Unipol, Snam, FinecoBank, Poste Italiane, Generali, Eni e Azimut. Dopo diversi anni, quindi, per la prima volta il Portafoglio è decisamente sbilanciato sul comparto finanziario (banche, assicurazioni e asset management).

portafoglio Italia

 

ClassificaDogs

 

 

 

 

 

0 63

Il mercato azionario ha dato un segnale di forza e fin qui tutto bene, però questo non si è ancora riflesso in un fiorire di segnali, anzi siamo piuttosto scarichi. Questo perché la statistica indicava come probabile un pullback per questa settimana, soprattutto per metà settimana. Invece il pullback per ora non si è visto e lunedì i modelli dovranno decidere cosa fare, se attendere ancora oppure salire sul treno col doppio rischio, d aun lato di una correzione tardiva, dall’altro di perdersi un pezzo di salita.

SUi turbo siamo fermi. SUi mini futures abbiamo stoppato Luxottica e preso profitto su Ferrari come da articolo precedente.

 

Nel pomeriggio seguirà il video settimanale che illustrerà questi concetti corredato dai grafici.

 

1) MINI FUTURES: 

minifutures

Qui potete scaricare le posizioni e il track record NAV e TrackRecord minifutures

 

2) TURBO:

turbo

Qui potete scaricare le posizioni ed il track record NAV e TrackRecord Turbo

3) INVESTMENT CERTIFICATES:

Qui l’orizzonte temporale è di medio – lungo periodo sfruttando il trend primario del mercato e dovrete essere pazienti. Ci sono posizioni che sono state aperte molto prima della partenza della rubrica e che non riportiamo perché sarebbe impossibile allinearsi. Dobbiamo attendere con calma qualche settimana che il portafoglio si completi dando segnali di uscita dalle vecchie posizioni in guadagno (che non riportiamo perché risalgono a prima della partenza della rubrica) e ne diano di nuovi.. 

investment

d99977_8cd42bb96abf467ab3c4e7b5c8ba4baf~mv2

AVVERTENZA:

Le informazioni, le analisi e strategie operative e il materiale informativo e promozionale quivi disponibili sono redatti in completa autonomia da ICE Market Partners LLP (ICEMP) e sono finalizzati a fornire un servizio di robo-advisor (consulenza ad incertam personam) per la promozione di tre diversi portafogli modello creati da ICEMP e basati rispettivamente su: 1) strategie di breve termine su Mini Futures, 2) strategie giornaliere sui Turbo, e 3) strategie di medio termine su Investment Certificate.

Tale servizio non costituisce offerta al pubblico di strumenti finanziari e, pertanto, qualsiasi decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico del potenziale investitore.

BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità in relazione al servizio fornito da ICEMP e ICEMP declina ogni responsabilità in merito a operazioni effettuate dai clienti sulla base delle informazioni, analisi e strategie operative e materiale informativo e promozionale quivi pubblicati.

0 132

Con i primi caldi estivi ricevo una telefonata dal nostro Massimiliano Malandra: “Stiamo organizzando in collaborazione con WeBank un evento a Milano al ritorno dall’Estate. Se sei dei nostri ci farebbe piacere”.

Naturalmente, visto il gruppo di relatori, ho accettato con piacere.

L’estate è agli sgoccioli e la data della giornata di investimento e trading è prossima.

Gli argomenti sono diversi ed interessanti e per parte mia proporre alla discussione un po’ di cose che, seppure molto importanti, raramente vengono sottolineate.

Parleremo, tra le altre cose, di

  • gioie e dolori del risparmio gestito
  • stagionalità
  • gli elementi da tenere presente quando si parla di rendimento
  • un diverso approccio alla costruzione di portafogli azionari e/o di fondi

 

Ricapitolando:

Sabato prossimo 23 settembre

Sede BPM – Sala Oriente
Via Massaua 6
Milano

Per consultare il programma e/o Iscriversi potete seguire questo link

 

 

0 47

La frittata alla partenza del GP di Singapore non penalizza la Ferrari in borsa che spinta dalla generale positiva intonazione degli indici riprende a salire. Effettuiamo due vendite sui mini futures. 

d99977_d585fe733c2447f48f04c74a1e1bd3ea~mv2

1) MINI FUTURES: 

minifutures

Qui potete scaricare le posizioni e il track record NAV e Track Record MIniFutures

 

2) TURBO:

turbo

Qui potete scaricare le posizioni ed il track record NAV e Track Record Turbo

3) INVESTMENT CERTIFICATES:

Qui l’orizzonte temporale è di medio – lungo periodo sfruttando il trend primario del mercato e dovrete essere pazienti. Ci sono posizioni che sono state aperte molto prima della partenza della rubrica e che non riportiamo perché sarebbe impossibile allinearsi. Dobbiamo attendere con calma qualche settimana che il portafoglio si completi dando segnali di uscita dalle vecchie posizioni in guadagno (che non riportiamo perché risalgono a prima della partenza della rubrica) e ne diano di nuovi.. 

investimento

 

AVVERTENZA 
Le informazioni, le analisi e strategie operative e il materiale informativo e promozionale quivi disponibili sono redatti in completa autonomia da ICE Market Partners LLP (ICEMP) e sono finalizzati a fornire un servizio di robo-advisor (consulenza ad incertam personam) per la promozione di tre diversi portafogli modello creati da ICEMP e basati rispettivamente su: 1) strategie di breve termine su Mini Futures, 2) strategie giornaliere sui Turbo, e 3) strategie di medio termine su Investment Certificate 
Tale servizio non costituisce offerta al pubblico di strumenti finanziari e, pertanto, qualsiasi decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico del potenziale investitore 
BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità in relazione al servizio fornito da ICEMP e ICEMP declina ogni responsabilità in merito a operazioni effettuate dai clienti sulla base delle informazioni, analisi e strategie operative e materiale informativo e promozionale quivi pubblicati.
 

0 40

Il mercato ha dato segni di forza la scorsa settimana ma i modelli preferiscono alleggerirsi intravedendo la possibilità di ricomprare sotto la apri alcuni certificati.

Abbiamo chiuso un paio di posizioni, una in guadagno ed una in loss e ci prepariamo alle prossime mosse in acquisto.

Nell’immagine di copertina il titolo Azimut.

PortCertificates

DISCLAIMER: I risultati passati non costituiscono alcuna garanzia di ottenerne di simili in futuro. Chi investe o esercita una attività  speculativa lo fa sotto la propria responsabilità  , conscio dei rischi intrinsechi e delle perdite che una tale operatività  può generare.

0 70
Quello che segue è i grafico daily di Telecom Risp. Anche i più convinti detrattori dell’analisi tecnica non potranno non vedere il supporto poco sotto 0,62. E, già che ci siamo, quale posto migliore di un forte supporto per rimbalzare,

Si deve essere loggati per vedere questo contenuto. Effettuare Login per accedere.