Authors Posts by Enrico Malverti

Enrico Malverti

Author Image
132 POSTS 0 COMMENTS
Trader meccanico dal 2000. È analista quantitativo e consigliere di amministrazione di Cyber Trade, società di ricerca in ambito finanziario e produttrice di robotrader e roboadvisor per clientela istituzionale e privata. Pioniere del trading meccanico da oltre 14 anni progetta modelli di trading automatico e di gestione del rischio per advisory a clienti istituzionali (fondi, Sgr e tesorerie di banche). E' inoltre Fund Manager per una società di investment management londinese. E' autore di diversi best seller sui trading systems e sull'analisi tecnica tra cui "Trading systems vincenti", “Il manuale del risparmiatore” e "I segreti dei trading system" (2016) editi da Hoepli. Dal 2008 al 2012 è stato capo del team di consulenza e membro del cda di una Sim di consulenza. Collabora con ItConsilium.it

0 693

La scorsa settimana avevamo scritto che avremmo potuto assistere a sorpresa ad un rally di Natale e, complice Draghi, abbiamo assistito ad un finale di settimana esplosivo con ottime performance sia del mercato italiano, sia degli altri mercati azionari. Ora sarebbe lecito sperare in un ritorno a 20 mila punti ma se anche ciò avvenisse non sarebbero tutte rose e viole, il futuro, ossia la prima parte del 2015 appare ancora a tinte fosche, comunque viviamo alla giornata e intanto godiamoci qualche long. Sul fronte valutario l’euro dollaro ha mancato la rottura della trendline ribassista ed è ripiombato sui minimi. L’oro ancora non riesce a rompere le resistenze mentre l’obbligazionario è sempre ben comprato.

2014-11-24-1

0 802

Il FTSEMIB continua la sua fase laterale tra i 18600 e 20000 punti ma sta disegnando una figura tecnica che prelude a una imminente fine di questo stallo.

Da quale lato esploderanno i prezzi?

C’è molta negatività in giro e non escludo che a fronte di questa negatività non si possa avere anche quest’anno (inaspettatamente) il rally di Natale. I modelli su Usa sono ancora long, e su questo mercato dubbi non ce ne sono, ma anche sul Dax i segnali sono long nel breve. Il trend di medio dell’Italia è quello orientato al ribasso ma un colpo di reni potrebbe starci, per fare nuovi minimi lasciamo spazio al 2015… Intanto su EURUSD arriva un rimbalzino. Stabili i mercati obbligazionari.

Immagine1