Authors Posts by Redazione itConsilium

Redazione itConsilium

Author Image
597 POSTS 8 COMMENTS
Gli articoli de "La redazione ITConsilium" sono frutto del lavoro di ricerca congiunto di tutti gli autori e vengono pubblicati a cura della segreteria

0 93

 Ancora sedute all’insegna della noia. Poche novità in attesa che la volatilità si risvegli, forse proprio a Ferragosto quando l’italiano medio è spiaggiato e circondato da libagioni. 

Noi manteniamo occhi aperti e oggi facciamo un acquisto.

 

1) MINI FUTURES:

I segnali si basano su barre settimanali.

minifutures

 

 2) TURBO:

I segnali lavorano su barre daily con una logica di cercare rimbalzi sui supporti.  

Compriamo oggi un Turbo long su NASDAQ

turbo

NASDAQ
NASDAQ

3) INVESTMENT CERTIFICATES:

Qui l’orizzonte temporale è di medio – lungo periodo sfruttando il trend primario del mercato e dovrete essere pazienti. Ci sono posizioni che sono state aperte molto prima della partenza della rubrica e che non riportiamo perché sarebbe impossibile allinearsi. Dobbiamo attendere con calma qualche settimana che il portafoglio si completi dando segnali di uscita dalle vecchie posizioni in guadagno (che non riportiamo perché risalgono a prima della partenza della rubrica) e ne diano di nuovi.. 

investimento

PS

A causa di un disguido tecnico il presente articolo arriva in ritardo alle stampe. Si è comunque deciso di pubblicarlo stante la necessaria continuità editoriale.

AVVERTENZA:
Le informazioni, le analisi e strategie operative e il materiale informativo e promozionale quivi disponibili sono redatti in completa autonomia da ICE Market Partners LLP (ICEMP) e sono finalizzati a fornire un servizio di robo-advisor (consulenza ad incertam personam) per la promozione di tre diversi portafogli modello creati da ICEMP e basati rispettivamente su: 1) strategie di breve termine su Mini Futures, 2) strategie giornaliere sui Turbo, e 3) strategie di medio termine su Investment Certificate.
Tale servizio non costituisce offerta al pubblico di strumenti finanziari e, pertanto, qualsiasi decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico del potenziale investitore. 
BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità in relazione al servizio fornito da ICEMP e ICEMP declina ogni responsabilità in merito a operazioni effettuate dai clienti sulla base delle informazioni, analisi e strategie operative e materiale informativo e promozionale quivi pubblicati.

0 126

Continua la congestione degli indici azionari. Abbiamo liquidato venerdì alcune posizioni, lunedì rientriamo più bassi.

 

1) MINI FUTURES:

Abbiamo 3 nuovi segnali BUY su mini su CNH, Mediaset e Luxottica. Sulla tenuta dei supporti  incrementeremmo i ENI. 

I segnali si basano su barre settimanali.

minifutures

 

 2) TURBO:

I segnali lavorano su barre daily con una logica di cercare rimbalzi sui supporti.  

Incrementiamo il Turbo su Leonardo.

turbo

 

3) INVESTMENT CERTIFICATES:

Qui l’orizzonte temporale è di medio – lungo periodo sfruttando il trend primario del mercato e dovrete essere pazienti. Ci sono posizioni che sono state aperte molto prima della partenza della rubrica e che non riportiamo perché sarebbe impossibile allinearsi. Dobbiamo attendere con calma qualche settimana che il portafoglio si completi dando segnali di uscita dalle vecchie posizioni in guadagno (che non riportiamo perché risalgono a prima della partenza della rubrica) e ne diano di nuovi.. 

investimento

 

AVVERTENZA:
Le informazioni, le analisi e strategie operative e il materiale informativo e promozionale quivi disponibili sono redatti in completa autonomia da ICE Market Partners LLP (ICEMP) e sono finalizzati a fornire un servizio di robo-advisor (consulenza ad incertam personam) per la promozione di tre diversi portafogli modello creati da ICEMP e basati rispettivamente su: 1) strategie di breve termine su Mini Futures, 2) strategie giornaliere sui Turbo, e 3) strategie di medio termine su Investment Certificate.
Tale servizio non costituisce offerta al pubblico di strumenti finanziari e, pertanto, qualsiasi decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico del potenziale investitore. 
BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità in relazione al servizio fornito da ICEMP e ICEMP declina ogni responsabilità in merito a operazioni effettuate dai clienti sulla base delle informazioni, analisi e strategie operative e materiale informativo e promozionale quivi pubblicati.

0 151

Siamo nel bel mezzo di una congestione che per ora non vuole finire. Quello che faremo è quindi comprare se dovessimo scendere sotto i 21000 punti e vendere se dovessimo tornare a 21700.

1) MINI FUTURES:

Sulla tenuta dei supporti  incrementeremmo i certificati esistenti in portafoglio. Vendiamo Luxottica che sta rimbalznado quest’oggi, usciamo in profitto.

I segnali si basano su barre settimanali.

minifutures

 

 2) TURBO:

I segnali lavorano su barre daily con una logica di cercare rimbalzi sui supporti.   Su Unicredit abbiamo incrementato la posizione. Oggi entriamo sul turbo long su Mediobanca e Ubi.

turbo

 

3) INVESTMENT CERTIFICATES:

Qui l’orizzonte temporale è di medio – lungo periodo sfruttando il trend primario del mercato e dovrete essere pazienti. Ci sono posizioni che sono state aperte molto prima della partenza della rubrica e che non riportiamo perché sarebbe impossibile allinearsi. Dobbiamo attendere con calma qualche settimana che il portafoglio si completi dando segnali di uscita dalle vecchie posizioni in guadagno (che non riportiamo perché risalgono a prima della partenza della rubrica) e ne diano di nuovi.. 

investment

 

AVVERTENZA:
Le informazioni, le analisi e strategie operative e il materiale informativo e promozionale quivi disponibili sono redatti in completa autonomia da ICE Market Partners LLP (ICEMP) e sono finalizzati a fornire un servizio di robo-advisor (consulenza ad incertam personam) per la promozione di tre diversi portafogli modello creati da ICEMP e basati rispettivamente su: 1) strategie di breve termine su Mini Futures, 2) strategie giornaliere sui Turbo, e 3) strategie di medio termine su Investment Certificate.
Tale servizio non costituisce offerta al pubblico di strumenti finanziari e, pertanto, qualsiasi decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico del potenziale investitore.
BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità in relazione al servizio fornito da ICEMP e ICEMP declina ogni responsabilità in merito a operazioni effettuate dai clienti sulla base delle informazioni, analisi e strategie operative e materiale informativo e promozionale quivi pubblicati.

0 174

Da oggi prende il via su ItConsilium una rubrica nata il primo giugno in collaborazione tra Ice Market Partners e BNP Paribas che comprende ben tre categorie di certificati e tre diversi portafogli, con tre diversi orizzonti temporali. Di ognuno è fornita una sintetica descrizione. Per qualunque richiesta di chiarimento scrivete alla segreteria: info@itconsilium.it

I mercati americani danno segnale di esaurimento del trend, almeno nel breve e anche il Dax non trova la forza di recuperare sui massimi quindi il rischio di rimanere long si alza, specie sui mercati esteri. Nel dettaglio:

1) MINI FUTURES:

Rimaniamo coperti sul FTSEMIB. Manteniamo meno posizioni fino all’eventuale rottura delle resistenze. Sulla tenuta dei supporti invece incrementeremmo i certificati esistenti in portafoglio, ad eccezione di Telecom il cui trend si è deteriorato ed incrementarla appare un rischio inutile. Manterremo una bassa percentuale fino a ché non verrà rotta la congestione.

I segnali si basano su barre settimanali.

minifutures

 2) TURBO:

I segnali lavorano su barre daily con una logica di cercare rimbalzi sui supporti. Abbiamo chiuso a target la copertura e l’abbiamo rimessa fino a 21750 . Abbiamo nel mirino Finmeccanica, Mediaset e Unicredit ma attendiamo il momento giusto per entrare sui turbo che indicheremo.

turbo

3) INVESTMENT CERTIFICATES:

Qui l’orizzonte temporale è di medio – lungo periodo sfruttando il trend primario del mercato e dovrete essere pazienti. Ci sono posizioni che sono state aperte molto prima della partenza della rubrica e che non riportiamo perché sarebbe impossibile allinearsi. Dobbiamo attendere con calma qualche settimana che il portafoglio si completi dando segnali di uscita dalle vecchie posizioni in guadagno (che non riportiamo perché risalgono a prima della partenza della rubrica) e ne diano di nuovi.. 

Investimento

AVVERTENZA:

Le informazioni, le analisi e strategie operative e il materiale informativo e promozionale quivi disponibili sono redatti in completa autonomia da ICE Market Partners LLP (ICEMP) e sono finalizzati a fornire un servizio di robo-advisor (consulenza ad incertam personam) per la promozione di tre diversi portafogli modello creati da ICEMP e basati rispettivamente su: 1) strategie di breve termine su Mini Futures, 2) strategie giornaliere sui Turbo, e 3) strategie di medio termine su Investment Certificate.

Tale servizio non costituisce offerta al pubblico di strumenti finanziari e, pertanto, qualsiasi decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico del potenziale investitore.

BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità in relazione al servizio fornito da ICEMP e ICEMP declina ogni responsabilità in merito a operazioni effettuate dai clienti sulla base delle informazioni, analisi e strategie operative e materiale informativo e promozionale quivi pubblicati.

0 327
La stagionalità dei mercati la si scopre sempre ex post ma alle volte basta consultare la tabella per avere … il vento a favore.            

Si deve essere loggati per vedere questo contenuto. Effettuare Login per accedere. 

0 437
by Luigi Piva   Introduzione: Il progetto parte dall’idea di prendere in cosiderazione solamente I titoli che hanno un maggiore dividendo atteso, I cosiddetti “dogs of the Dow”, per poi estendere questo concetto anche al mercato italiano. Questi titoli hanno

Si deve essere loggati per vedere questo contenuto. Effettuare Login per accedere. 

0 365
Un gentile lettore ci chiede sulla selezione dei titoli per il nostro portafoglio World Dynamic Index. La risposta di Alessandro Aldrovandi.   Non tutti gli ETP quotati sulla Borsa Italiana sono liquidi, perchè sebbene possano avere le stesse caratteristiche o

Si deve essere loggati per vedere questo contenuto. Effettuare Login per accedere. 

0 544

Ci siamo, lunedì prossimo 27 febbraio 2017 parte la 19^ edizione della ITCup, Il Campionato di Borsa con Denari Reale.

La competizione durerà fino al 3 maggio per arrivare alla finalissima/premiazione nella sempre emozionante cornice dell’ITF di Rimini, il 18 e 19 maggio 2017.

Molti i trader che hanno raccolto il guanto di sfida ma c’è tempo fino al 31 marzo per iscriversi. Ovviamente prima si comincia…

D’altronde la vera sfida non è, ne è mai stata, davvero con gli altri partecipanti quanto con il mercato e soprattutto con se stessi. La quasi totalità dei Campioni del passato infatti concorda su un semplice giudizio: “il Campionato lo si fa sia per avere visibilità che per avere una cartina di tornasole, una sorta di metro di giudizio per la propria operatività. Quali altre occasioni altrimenti per capire dove finiscono le condizioni (favorevoli o contrarie) del mercato e dove inizia l’abilità?”

La principale novità operativa di quest’anno è poco appariscente ma determinante: il calcolo della performance verrà effettuato al lordo dell’imposizione fiscale. Questo con la duplice finalità di rendere estremamente agevole l’apertura dei conti ai fini del Campionato (in alcuni casi si può utilizzare un conto già in essere) e di uniformare la classifica anche per i cittadini di altri paesi.

Anche quest’anno sono in molti a sostenere l’iniziativa, a partire dai due broker, Directa SIM e Banca Sella, i media partner come il gruppo Brown editore e Trading Library oltre naturalmente all’Investment & Trading Forum.

Sotto il profilo tecnico preziosissimi i contributi di CyberTrade per le classifiche della sezione trading system e della Siat per l’analisi degli andamenti dell’operatività, non a caso il profilo didattico e di diffusione della cultura finanziaria è uno dei cardini del Campionato.

A questo punto non resta che augurare a tutti gli aspiranti Campioni di riuscire ad esprimere appieno il proprio potenziale.

0 620
Rispetto alla scorsa settimana il mercato azionario italiano è sceso a testare per due volte il supporto a 18500 punti e noi abbiamo alleggerito le posizioni vendendo due top bonus su Generali e Banca Mediolanum in profitto. Inseriamo anche due

Si deve essere loggati per vedere questo contenuto. Effettuare Login per accedere.